Il crowdfunding

Quando la città soffre ha previsto l’impiego del crowdfunding come strumento di sostegno economico per l’ultima fase del progetto, quella di postproduzione del documentario, ma anche e soprattutto per sensibilizzare quante più persone possibile alle tematiche della povertà e del disagio attraverso la costituzione di una comunità web. Parte integrante del progetto, infatti, è stato fornire uno strumento capace di generare nuove forme di riflessione e animare nuove modalità di intervento nei confronti dei poveri.
Quando la città soffre è stato dunque inserito sul sito PRODUZIONI DAL BASSO: grazie a sette diverse fasce di contributi, che vanno da cinque a cento euro e che prevedono dai ringraziamenti in coda al documentario e il DVD ai testi di approfondimento e la possibilità di organizzare una proiezione del film presso la propria associazione, si è arrivati a un finanziamento da parte di ben 151 sostenitori pari a 10.000 euro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...